IL 2° RALLYDAY “CASTELLI PIACENTINI” PRONTO AD ACCENDERE I MOTORI: LA SFIDA SARA’ PER 63 EQUIPAGGI

PROVE SPECIALI “STORICHE”, PER IL 2° RALLYDAY “CASTELLI PIACENTINI”
2 maggio 2019
AL 2° RALLY “CASTELLI PIACENTINI” VITTORIA PER GIANESINI-BELFIORE (RENAULT CLIO S1600)
13 maggio 2019

IL 2° RALLYDAY “CASTELLI PIACENTINI” PRONTO AD ACCENDERE I MOTORI: LA SFIDA SARA’ PER 63 EQUIPAGGI

La gara, in programma per questo fine settimana torna con soddisfazione nella Val Tidone
proponendo due prove speciali di ricordi storico-sportivi ed un plateau di iscritti
che renderà la sfida appassionante ed incerta.

Confermato il Trofeo Memorial “Mariolino Crevani”.

02 maggio 2019

Questo fine settimana è quello dei motori accesi, delle sfide, dello spettacolo, per il 2° Rally Castelli Piacentini, a Pianello Val Tidone (Piacenza), organizzato da EventStyle con il patrocinio della Provincia di Piacenza e dell’Unione dei Comuni della Val Tidone.

Anche per quest’anno sarà la formula “RallyDay”, due distinte prove speciali da correre tre occasioni, il format che caratterizzerà l’evento, il quale andrà a proporre una sfida per 63 equipaggi che si contenderanno il successo assoluto e nelle varie categorie di appartenenza su un percorso carico di storia , essendo state utilizzate sino agli ottanta dal celebre rally “Quattro Regioni”: sono la “Stadera” (Km. 4,640) e la “Pecorara” (Km. 7,000), un mix avvincente che certamente infiammerà sia chi correrà quanto anche gli appassionati che arriveranno in Val Tidone a vedersi una domenica di grande rally.

I MOTIVI SPORTIVI: IL VALTELLINESE GIANESINI PRONTO A GRAFFIARE
Sessantatre adesioni, un risultato importante in una collocazione temporale in calendario difficile, con molte gare presenti nelle regioni limitrofe ed altre “vicine” di data. Si guarda quindi con fiducia, nel quartier generale dell’organizzazione, così come si guarda con fiducia a quello che potrà essere il confronto sul campo.
Prenota, tra le ben sette vetture Super 1600 (tutte Renault Clio) la vittoria il blasonato valtellinese Marco Gianesini, in coppia con Bergonzi. Pilota eclettico, capace di guidare tutti i tipi di vetture e di vincerci, Gianesini è reduce, in questo 2019, da due podii su sei partecipazioni, l’ultimo è stato lo scorso fine settimana con il secondo posto al Rally di casa “del Pizzocchero”. Logico che voglia salire di un gradino e far sua la medaglia d’oro, ma sono in diversi che ci pensano al metallo nobile, come il pavese Massimo Brega, con Biglieri alle note, anche loro con una Clio S1600, oppure come il reggiano Luciano D’Arcio, che avrà a disposizione una più datata ma sempre efficace Renault Clio Williams, condivisa con Mucci. Belotti-Pulici (che avranno il n. 1 sulle fiancate), sempre con una Clio S1600 pensano in grande, così come Raffo-Rocca (Clio S1600), mentre avrà voglia di riscatto Mattia Giordano (in coppia con Imerito), reduce da due annate in cui ha corso pochissimo e sempre condizionato da ritiri per incidente.
Vorrà poi certamente migliorare il quinto posto dello scorso anno Roberto Tedeschi (Clio S1600) ed una rivalsa la covano anche Lusoli-Mucci (Renault Clio Williams) ritirati, invece, alla prima edizione. Sarà al via anche il giovane pavese Davide Nicelli, quest’anno impegnato nel tricolore con il Trofeo Peugeot, che sarà interessante vedere e valutare con la 208 R2, dopo le prime due interessanti uscite del Ciocco e di Sanremo, dove ha fatto grandi cose.

P.S. 1/3/5 “STADERA” km. 4,640 – Prova molto tecnica e guidata, in salita, con manto stradale buono con qualche leggero avvallamento. E’ una prova già rivista negli anni scorsi, dal “Quattro Regioni” (dove però veniva svolta in discesa) al più recente rally dei mulini organizzato sino a pochi anni fa. Inizia subito dopo il bivio con la ex statale “del Penice” e finisce nel centro abitato di Stadera. Per il pubblico facilmente raggiungibile sia inizio che fine prova, ma all’inizio c’è poco posto per parcheggiare. Il punto più spettacolare è circa a metà prova, con un bel tornante in salita da quale si può vedere buona parte della prova.

P.S. 2/4/6 “PECORARA” km 7,000 – E’ la prova che ha visto la sua nascita negli anni ’80 con il “4Regioni”, riproposta negli anni dal Rally Alta Val Tidone e dallo stesso “4 Regioni Historic”. Strada totalmente in salita con un pendio medio del 9%, manto stradale in ottime condizioni e privo di sconnessioni. Carreggiata stradale abbastanza larga, saranno quindi fondamentali, per staccare un buon tempo, cavalleria e tecnica di guida per traiettorie impeccabili. Facilmente raggiungibile l’inizio prova dalla SP 34 di Pecorara, oppure, il fine prova speciale passando da Cicogni, provenendo sia da Costalta che da Romagnese.

La lunghezza totale percorso è di 225,600 chilometri, dei quali 34,800 delle sei prove speciali previste.

Sarà riproposto il 2° Trofeo Memorial “Mariolino Crevani”, in memoria del giovane di Romagnese scomparso prematuramente nel 2016. Un ragazzo appassionato di rally e meccanico, sempre presente nelle assistenze e conosciuto da tutti i rallisti della zona piacentina-pavese e non solo. Il premio sarà dato al vincitore della classe Super 1600 nella PS2 “Pecorara”. È stata scelta, già lo scorso anno, la classe S1600 perché ne era innamorato.

PROGRAMMA DI GARA

Sabato 11 Maggio
8.30-11.30 Consegna road-book
9.30/13.00 – 14.00/18.00 Ricognizioni del percorso (massimo 3 passaggi)
13.30/14.30 Verifiche Sportive e distribuzione numeri di gara – c/o Comune, Largo del Verme 46,
Pianello Val Tidone (PC) (sessione riservata agli iscritti allo Shakedown)
14.00/15.00 Verifiche Tecniche – c/o Piazza Mercato, Pianello Val Tidone (PC) (sessione riservata iscritti allo Shakedown)
14.30-17.30 Verifiche Sportive e distribuzione numeri di gara – c/o Comune, Largo del Verme 46, Pianello Val Tidone (PC)
15.00/18.00 Verifiche Tecniche – c/o Piazza Mercato, Pianello Val Tidone (PC)
14.30/17.00 Shakedown – Loc. Montalbo di km 2,95
18.30 Pubblicazione elenco verificati ammessi alla partenza e ordine di partenza

Domenica 12 Maggio
08.30 Partenza prima vettura – Piazza Umberto I, Pianello Val Tidone (PC)
17.30 Arrivo prima vettura – Cerimonia di premiazione su palco d’arrivo – Piazza Umberto I, Pianello Val Tidone (PC)

#rallycastellipiacentini #rally #valtidone #Nibbiano #Pecorara #Piacenza

UFFICIO STAMPA
MGTCOMUNICAZIONE
Studio Alessandro Bugelli
info@mgtcomunicazione.com

Comments are closed.